Fissata al 5 giugno 2016 la data delle elezioni amministrative 2016

Il Ministro dell’interno Angelino Alfano ha comunicato al Consiglio dei ministri del 8 aprile 2016, l’intenzione di fissare con proprio decreto la data delle elezioni amministrative nelle Regioni a statuto ordinario il 5 giugno 2016 con eventuale turno di ballottaggio il 19 giugno 2016. Ma come si vota. A seguire alcune informazioni utili.

Nei Comuni fino a 15.000 abitanti, come Soriano nel Cimino, si vota con una sola scheda per eleggere sia il Sindaco che i Consiglieri Comunali.
Ciascun candidato alla carica di Sindaco sarà affiancato dalla lista elettorale che lo appoggia, composta dai candidati alla carica di Consigliere.
Sulla scheda è già stampato il nome del candidato Sindaco, con accanto a ciascun candidato il contrassegno della lista che lo appoggia.

 

Il voto per il Sindaco e quello per il Consiglio sono uniti: votare per un candidato Sindaco significa dare una preferenza alla lista che lo appoggia.

 

Viene eletto Sindaco, il candidato che ottiene il maggior numero di voti.

 

In caso di parità di voti tra due candidati si tornerà a votare (ballottaggio) per questi ultimi la seconda domenica successiva. Anche in questo caso risulterà eletto chi dei due avrà ottenuto più voti. In caso di ulteriore parità viene dichiarato eletto il più anziano.

Una volta eletto il Sindaco viene anche definito il Consiglio: alla lista che appoggia il Sindaco eletto andranno i 2/3 dei seggi disponibili, mentre i restanti seggi saranno distribuiti proporzionalmente tra le altre liste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *